A rendere ancora più magico ed elegante un evento nuziale sono sicuramente gli allestimenti floreali che, insieme ad altri accessori, faranno da scenografia al giorno più bello.

Nella scelta dei fiori si dovranno tenere in considerazione soprattutto la stagionalità, la reperibilità ed il budget che si intende destinare a questa spesa. Sarebbe opportuno affidarsi ad un fiorista di fiducia oppure ad una figura professionale molto in voga negli ultimi tempi: il Floral designer, che potrebbe fornire preziosi suggerimenti su allestimenti scenografici d’effetto, oppure su come poter sfruttare al meglio gli spazi, oltre a conoscere in maniera impeccabile la durata dei fiori in caso di particolari condizioni climatiche.

A guidare la scelta di un determinato allestimento floreale sarà il tema prescelto per il proprio evento, a cui seguirà naturalmente il colore del fiore.

Una sposa romantica avrà in mente un evento molto elegante e sognante. La scelta di un evento di questo tipo ricadrà su fiori con sfumature pastello come le rose, le peonie o la gypsophila, magari attorcigliati intorno ad un candelabro.

La sposa che sogna un matrimonio immerso nella natura e nella semplicità sarà attratta da fiori di campo, margherite, girasoli, spighe e tutto ciò che potrà rendere l’ambiente meno formale.

Per chi ama l’eleganza e la luminosità, la scelta ricadrà sulle intramontabili calle, oppure sulle delicatissime orchidee o ancora meravigliose peonie o rose tea, che decoreranno coppe di cristallo, o boule in vetro.

Per le spose di tendenza allestimenti scenografici con cascate di fiori che cadono dall’alto e magari tanto colore allegro e vivace. Lo stesso colore che riempirà vasi in vetro di varie altezza, specchi e petali di fiori galleggianti pronti a stupire gli invitati all’evento.

Una novità molto gradita soprattutto dagli sposi che vogliono risparmiare sugli allestimenti a favore di altro, sono i fiori in seta o di carta. Sono realizzati ad arte tanto da non trovare particolari differenze. Una soluzione sicuramente conveniente e, il più delle  volte, di pari impatto alle composizioni naturali.

Una volta scelto l’allestimento floreale, il tema verrà ripreso in tutti gli accessori floreali come i bracciali fioriti per le damigelle, i fiori all’occhiello ed, ovviamente, al bouquet della sposa.

foto dal web

Esistono tantissime storie e tradizioni intorno al bouquet della sposa.

Un’antica tradizione raccontava di come il bouquet fosse particolarmente profumato: questo perchè più era profumato, più avrebbe portato fortuna alla futura sposa.

Un’altra storia meno romantica, racconta di erbe mediche e piante officinali unite a fiori di campo, che componevano il bouquet e che avrebbero “salvato” la sposa da eventuali cattivi odori o probabili svenimenti.

Non sarà facile scegliere tra le variegate possibilità…. cominciate a pensarci per tempo, lasciatevi ispirare e consigliare e troverete sicuramente la soluzione migliore!

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: